Ue, Francia e Germania flirtano e l'Italia è fuori

Ue, Francia e Germania flirtano e l'Italia è fuori

“Germania e Francia hanno una responsabilità speciale per l’Europa”. È con queste parole che il presidente del Bundestag tedesco Wolfgang Schauble ha aperto la prima storica seduta del parlamento franco tedesco: 50 deputati da Parigi e 50 da Berlino che si incontreranno due volte all’anno, come previsto dal Trattato di Aquisgrana, per promuovere e monitorare politiche di comune interesse, come la politica estera, la difesa e la sicurezza. L'editoriale di Francesco Cancellato su sito Linkiesta.

 

Sarà Angela Merkel l'erede di Juncker?