Erdogan contro Assad, esplode il Medioriente

Erdogan contro Assad, esplode il Medioriente

Solo Barack Obama poteva costruire questa macchina infernale di distruzione e destabilizzazione in Siria. E l’ha costruita. Il disastro cui assistiamo in queste ore, con l’esercito turco che assedia la siriana Afrin, in mano ai curdi dello Ypg e soccorsa dalle milizie iraniane filo Assad, si moltiploca a Manbij, di là dell’Eufrate, dove le stesse milizie dello Ypg sono minacciate di strage dall’esercito turco, ma in questo caso sono protette da ben 2 mila soldati Usa. Il commento di Carlo Panella su sito www.lettera43.it.

La guerra turco-siriana inguaia Putin e Trump