Isolato il Qatar, finanzia il terrorismo fondamentalista

Isolato il Qatar, finanzia il terrorismo fondamentalista

Prima o poi il momento doveva arrivare. L’Emirato del Qatar, che scoppia letteralmente di miliardi, è finito all’indice, isolato come portatore, finanziatore e sostenitore della peste più terribile: il terrorismo internazionale. A isolarlo, con una decisione davvero clamorosa, non è l’Occidente, e cioè i tanti Paesi che ingrassano tessendo fruttuosi rapporti con Doha, ma gli stessi fratelli arabi. Chi ha interrotto le relazioni, ritirato gli ambasciatori, boicottato i voli della Qatar airways, che è una delle compagnia aeree più grandi del mondo, sono infatti l’Egitto, l’Arabia Saudita, gli Emirati e il Bahrein. L'editoriale di Antonio Ferrari sul Corriere della Sera.

Il terrorismo fa paura, Qatar sotto accusa