L'Unione Europea sempre più vicina al collasso

Il ministro delle finanze tedesco Schauble

L’uscita della Gran Bretagna priverebbe l'Unione Europea della sua seconda economia, della sua prima piazza finanziaria, dell’unica potenza militare insieme alla Francia, di una democrazia antica e inviolata. Di equilibrio, pragmatismo culturale e libertà di pensiero, tre doti che visibilmente le mancano e in parte spiegano la crisi di identità in cui si dibatte. La diserzione di uno dei tre maggiori azionisti toglierebbe poi credibilità a una spa già infragilita da troppe divisioni interne. L'editoriale di Adriana Cerretelli su Il Sole 24 Ore.

Agguato Brexit, l'Ue trema