Più vicini all'integrazione europea?

Più vicini all'integrazione europea?

Qualcuno ha sostenuto che l’unificazione politica di più paesi è facilitata dall’esistenza di un nemico potente e vicino. L’Unione Sovietica è stata a lungo quel nemico per l’Europa che, infatti, fino al 1989, anzi, al 1990, riunificazione tedesca, è gradualmente cresciuta nell’integrazione. Dopo il 1989, gli Stati-membri dell’Unione hanno sacrificato l’approfondimento dell’integrazione politica all’allargamento dell’Unione con la conseguenza che Polonia, Repubblica Ceca, Slovakia e Ungheria. non pensano affatto di dovere accettare alcune politiche europee comuni. in specie quelle sulla redistribuzione degli immigrati. L'editoriale di Gianfranco Pasquino sul Messaggero Veneto.

L'Europa di fronte a un bivio, federazione ora o mai più