La crisi venezuelana, un'altra mina pronta ad esplodere

  • Pubblicato in Esteri

La tragedia venezuelana non è senza soluzione, perché altre mosse politiche possono mettervi fine e non è nell’interesse di nessuno né che questa situazione continui e destabilizzi un’America Latina che non ne ha certo bisogno né che si arrivi progressivamente a un braccio di ferro tra gli Stati Uniti da un lato e la Cina e la Russia dall’altro. Due paesi che hanno cominciato a estendere i loro interessi in questo paese mentre le loro relazioni con Washington sono ai livelli più bassi. Il commento di Bernard Guetta sul settimanale Internazionale.

Maduro sì, Maduro no, Venezuela sempre più nel caos

Leggi tutto...

Un'Italia invertebrata

Non credo che ci siano altri Paesi in Europa dove un autorevole perché popolarissimo rappresentante del partito di maggioranza e di governo (sto parlando di Alessandro Di Battista) possa tranquillamente sostenere che «Trump in politica estera è il miglior presidente degli Usa incluso quel golpista di Obama», o che in Venezuela l’Italia non debba schierarsi con l’opposizione a un caudillo sciagurato il quale ha costretto all’esilio più di tre milioni di persone, ne ha arrestate migliaia, uccise a centinaia e sta portando la sua nazione alla rovina economica. Il commento del prof. Ernesto Galli Della Loggia sul Corriere della Sera.

L'Italia, in Europa, è sempre più isolata

Leggi tutto...

La crisi del Venezuela dimenticata

  • Pubblicato in Esteri

La crisi del Venezuela è ormai al centro dell’attenzione mondiale, sono in pochi ad aver compreso appieno le ragioni di quanto è accaduto nel Paese, o le possibili implicazioni che potrebbe avere una svolta totalitaria anche all’estero. Un regime che ha trasformato quello che un tempo era un Paese florido in un ricettacolo di povertà e crimine rappresenta una minaccia non solo per i venezuelani, ma anche per il percorso democratico compiuto dall’intera regione nell’arco di decenni. Il commento di  su Il Sole 24 Ore.

Maduro sta uccidendo il Venezuela

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS