Nessuno riesce a contrastare Mario Draghi

Che cosa rende Draghi così dominante, pur senza un esercito alle spalle? Il personale prestigio, senza dubbio. Una levatura sopra la media (non eccelsa) della nostra classe dirigente. Un certo timore reverenziale che l’uomo incute per via del curriculum. Frequenta i potenti, padroneggia la finanza, conosce la geopolitica, sa esprimersi in lingua straniera. Non ce n’è tanti in giro con queste qualità sopraffine. Giorgetti, per dire, lo considera “un fuoriclasse”. L’uomo della Provvidenza. Al posto giusto e nel momento adatto. Però c’è dell’altro su cui il premier fa leva, specie nei confronti dei populisti. Oltre all’ascendente, mettono paura gli artigli che Draghi non ha tirato fuori. Perlomeno, non ancora. Il commento di Ugo Magri su Huffington Post.

Draghi, un uomo solo al comando! Conte e Salvini incassano senza reagire

Leggi tutto...

Conte vuole "dibattistizzare'' i Cinquestelle?

I grillini diranno che alle Amministrative gli va sempre male, non avendo radicamento sul territorio: come se fosse una giustificazione. Avranno pochi voti alle loro liste e stavolta nessun sindaco, con probabile pessima figura di Virginia Raggi, sinora totalmente evanescente nel dibattito pre-elettorale a Roma. A Milano rischiano una figuraccia epocale. Altrove sono del tutto ininfluenti tranne, forse, che a Napoli, grazie all’“indotto” fichian-dimaiano. Il commento di Mario Lavia su Linkiesta.

Draghi non dorme sogni tranquilli, Conte lo turba

Leggi tutto...

Conte cerca la caduta di Draghi e l’arrivo della troika

I rivoluzionari italiani a 5 Stelle non sono di pasta forte. Finora non hanno voluto il caos per paura di far sciogliere le camere e perdere così lo stipendio. Ma dal 3 agosto si apre una stagione rara: ci può essere il caos ma non si possono sciogliere le camere. È un paradosso della democrazia in Italia pensato 75 anni fa per evitare elezioni strumentali e che oggi, in condizioni molto diverse da allora, si trasforma in un periodo di alto rischio. Il commento di Lao Xi, che lavora in uno dei più importanti think tank della Cina, su il Sussidiario

Inizia il semestre bianco e Conte va all'attacco di Draghi

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS