Gli affari con i cinesi non possono mortificare il Belpaese

  • Pubblicato in Esteri

 Le ragioni dell’economia non possono prevalesere mai su quelle della politica accettando così una sorta di nuova versione del principio della ragion di Stato. L’ Italia non può consentire che le ragioni dell’economia divengano così forti da cancellare qualsiasi criterio della sua politica estera che non sia quello dei buoni affari con questo o quel governo straniero. L'editoriale del prof. Ernesto Gali Della Loggia sul Corriere dela Sera.

Ancora Xi, l'Italia deve scegliere se restare fedele all'Occidente o no

Leggi tutto...

Un'Italia invertebrata

Non credo che ci siano altri Paesi in Europa dove un autorevole perché popolarissimo rappresentante del partito di maggioranza e di governo (sto parlando di Alessandro Di Battista) possa tranquillamente sostenere che «Trump in politica estera è il miglior presidente degli Usa incluso quel golpista di Obama», o che in Venezuela l’Italia non debba schierarsi con l’opposizione a un caudillo sciagurato il quale ha costretto all’esilio più di tre milioni di persone, ne ha arrestate migliaia, uccise a centinaia e sta portando la sua nazione alla rovina economica. Il commento del prof. Ernesto Galli Della Loggia sul Corriere della Sera.

L'Italia, in Europa, è sempre più isolata

Leggi tutto...

L’élite italiana assomiglia a un’oligarchia

La democrazia — cioè il regime del governo popolare — e le élite in quanto tali siano due cose in naturale rotta di collisione lo scoprì per la prima volta la democrazia ateniese quando alla fine del VI secolo a.C. fu indotta proprio per questo ad adottare la legge sull’ostracismo: al fine , come ci dice Aristotele, di cacciare dalla città «tutti coloro che parevano innalzarsi al di sopra degli altri». È anche vero però che su questo antagonismo diciamo così consustanziale tra élite e democrazia la storia ha poi fatto valere le proprie ragioni, stabilendo che le moderne società complesse senza élite non possono funzionare. Neppure le democrazie. L'editoriale del prof. Ernesto Galli Della Loggia sul Corriere della Sera.

Il problema del Belpaese, la mancanza di una élite credibile

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS