Rafforzare ONU ed OMS

  • Pubblicato in Esteri

Per affrontare la crisi attuale legata al Coronavirus occorrono una cooperazione globale e soluzioni che il sistema politico nazionale/inter-nazionale odierno non è in grado di offrire. Sette miliardi di esseri umani vivono oggi  in un mondo globalizzato dall’economia e dalla tecnologia ma diviso in 200 Stati nazionali che adottano separatamente misure con scarso coordinamento ed efficacia. La pandemia di Covid-19 mostra che ognuno di loro dà priorità alla propria visione e ai propri interessi, e ciò causa danni inutili all’economia mondiale e alla società globale e costa migliaia di vite umane.​ Il manifesto su Vox Europ.

Serve un governance mondiale per affrontare problematiche globali

Leggi tutto...

Si crede di conoscere tutto sulla Spagnola e ci si sbaglia

Il soprannome dell’epidemia deriva probabilmente dal fatto che all’epoca la Prima Guerra Mondiale era in pieno svolgimento e per non incoraggiare i propri nemici, le principali nazioni coinvolte (Germania, Austria, Francia Gran Bretagna e Stati Uniti) non diffondevano notizie sull’influenza. La neutrale Spagna, invece, non aveva bisogno di nasconderla, e questo creò la falsa impressione che fosse la principale vittima dell’epidemia. Il commento del dr. Richard Gunderman su Business Insider.

Il Coronavirus e l'influenza spagnola di cento anni fa

Leggi tutto...

A Wuhan il Coronavirus già a settembre-ottobre 2019

  • Pubblicato in Esteri

Secondo lo studio della Harvard Medical School, Boston University of Publich Health e Boston Children's Hospita che è ancora in fase di revisione, le immagini dei parcheggi hanno mostrato un “forte aumento” a partire da agosto 2019 e con un picco a dicembre 2019. Tra settembre e ottobre, cinque dei sei ospedali analizzati hanno visto il loro più alto volume giornaliero di automobili. Quanto alle ricerche sul web, l’utilizzo delle parole “diarrea” e “tosse” è aumentato notevolmente circa 3 settimane prima del picco nei casi confermati di Covid-19 alla fine del 2019. Il commento su Huffington Post.

Il Coronavirus presente in Cina da ottobre 2019, le bugie di Xi

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS