Berlusconi ha la memoria corta e imbroglia le carte

Silvio Berlusconi ama stupire il suo elettorato. Dicendo anche delle grandi bugie. Ma, come suggeriva Indro Montanelli, probabilmente neanche si rende conto delle castronerie che dice. Stefano Feltri, su Il Fatto Quotidiano, ricostruisce il momento iniziale che ha, in seguito, portato all'approvazione del tanto vituperato Fiscal Compact adottato dal Parlamento…
Leggi tutto...

Vale la pena andare a Strasburgo

La vita dell'europarlamentare non è poi malaccio. La descrive Claudia Daconto su Panorama. A parte uno stipendio stratosferico, per gli italiani sopratutto, godono anche di diversi benefits: possono utilizzare le autovetture ufficiali del Parlamento quando si trovano a Strasburgo e Bruxelles, hanno a disposizione anche un centro fitness con piscina,…
Leggi tutto...

Dall'Alitalia a Cai, segni di un fallimento della politica

La nostra compagnia di bandiera è da anni sull'orlo del fallimento. Imprenditori improvvisati hanno tentato la respirazione bocca a bocca senza risultati apprezzabili. Alitalia si concede agli arabi i quali fessi non sono e pretendono che i debiti pregressi dell'azienda li paghi qualcun altro. Ettore Livini, su La Repubblica, descrive…
Leggi tutto...

Nessun dipendente pubblico può guadagnare più di Napolitano

E' da anni che si parla delle sperequazioni degli stipendi dei manager di Stato. L'economia del Bel Paese è al collasso. I "piccoli" i sacrifici li stanno facendo, è ora che li facciano anche i boiardi. Certe retribuzioni non sono assolutamente giustificabili. Ne scrive sul Corriere della Sera Michele Ainis.…
Leggi tutto...

In Paese stenta a crescere

Forse Renzi l'ha azzeccata con gli 80 euro a milioni di lavoratori a reddito medio basso. Sembra difficile non collegare quest’ondata di fiducia con questo bonus in busta paga da maggio, con gli annunci di alleggerimenti fiscali per i lavoratori autonomi e di riduzione delle bollette dell’elettricità. L'economista Mario Deaglio…
Leggi tutto...