La legge di bilancio di un governo debole

Ormai sembra chiaro. La prossima legge di bilancio sarà il solito vestito di Arlecchino: tante pezze, cucite fra loro in modo frettoloso. Il piatto forte è la sterilizzazione dell’Iva, il resto sarà un mix di varie misure, ancora da definire (riduzione del cuneo, salario minimo, disincentivi all’evasione, assegno unico per i figli e altre ancora). Data la scelta di non toccare né quota cento né il reddito di cittadinanza, le risorse sono scarse. Se le cose non cambieranno durante l’iter parlamentare, le promesse di «svolta» del governo Conte 2 rischieranno un’amara smentita. Le considerazioni di Maurizio Ferrera sul Corriere della Sera.

Manovra economica, gli errori di Palazzo Chigi

Leggi tutto...

"La speranza è nei giovani, nelle donne e Terzo Settore"

Ferruccio De Bortoli, ex direttore del Corriere della Sera e de Il Sole 24 Ore: "No, io non penso che torni il fascismo. Ma temo che questo Paese stia perdendo la memoria di quel che è sucesso nella prima metà nel ’900. Se manteniamo la memoria, se non ce ne dimentichiamo, non scambieremo la libertà per un po’ di sicurezza in più, o per la chiusura nel nostro nocciolo nazionale. Siamo un Paese che ha un forte senso di solidarietà verso chi sta peggio. E il volontariato, cattolico e laico, da nord a sud, ne è la prova più tangibile. L'intervista a cura di Francesco Cancellato sul sito Linkiesta.

I giovani ed il Terzo Settore salveranno l'Italia

Leggi tutto...

Fallimento delle scelte in economia di Palazzo Chigi

I due provvedimenti-chiave del governo dovevano lavorare in modo complementare, riattivando il mercato del lavoro e colmando le uscite per pensionamenti. Invece, credo che anche i sassi abbiano capito che il reddito di cittadinanza sarà un incentivo all’inattività sostanziale, pur se non a quella statistica. Il combinato disposto delle due misure sarà maggiore spesa corrente, maggior tasso di dipendenza, minor tasso di partecipazione alla forza lavoro. Il commento sul sito Phastidio

I limiti della politica economica del governo gialloverde

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS