Prestito ai Benetton? Il M5S non ci stà. E il Pd?

 In questi giorni, mentre ancora il governo non sembra avere definito la sua posizione sulla proposta di Aspi di due mesi fa, esce poi il decreto “Liquidità”, che ammette la possibilità che le imprese in difficoltà causa Covid accedano a garanzie pubbliche tramite Sace. Aspi ci prova: i requisiti sembra averli tutti. Purtroppo invece pare che Sace si stia sfilando, a seguito di un ordine di scuderia governativo di non prestare soldi ad Autostrade. È solo il costo del non decidere o la decisione di prendere un’impresa “non amica” per il collo? Il sospetto esiste. E la dichiarazione di Autostrade, secondo la quale senza una garanzia pubblica i ventilati investimenti saranno sospesi è un ricatto? O è solo la constatazione che senza soldi un’impresa non può investire? Questo è il punto al quale ci troviamo. Il commento del prof. Carlo Scarpa ordinario di economia politica all'Università di Brescia su La Voce.

M5S e Pd alle prese con il nodo concessione ai Benetton

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS