Parole, parole, parole del governo Conte. E i fatti?

Parole, parole, parole del governo Conte. E i fatti?

Sulla gestione dei fondi che arriveranno dall’Europa siamo ancora all’anno zero, nel senso che finito il lockdown ci sono stati i risultati dei lavori della commissione Colao e gli Stati generali dell’economia, ma al di là di titoli e slogan non si è capito cosa il Governo intenda fare. Si parla anche di creare una commissione bicamerale o due monocamerali, ma il Parlamento avrebbe solo un potere di indirizzo e non di gestione dei fondi, che sarebbe in ogni caso in capo all’esecutivo, all’interno del quale è in atto un braccio di ferro su questo tema. I tempi però stringono, perché a metà ottobre andrà presentato il Recovery plan nazionale. Guido Gentili su Il Sussidiario.

Le fibrillazioni nell'esecutivo non lasciano trasparire niente di buono