Caso Parisi, i suoi navigator non decollano

Caso Parisi, i suoi navigator non decollano

Tutti gli interventi a sostegno dei lavoratori e delle aziende, avverte, «non avranno coperture infinite se non rendiamo operativo un sistema lavoro degno di questo nome. E il presidente di Anpal ha una grande responsabilità. In questo momento il Paese ha bisogno di una classe dirigente all’altezza». Tagliato fuori da ogni task force di governo e dalla cabina di regia istituzionale, in scontro aperto con il ministero del Lavoro di Nunzia Catalfo e con la direttrice generale di Anpal Paola Nicastro, Parisi sembra ormai “commissariato” nella sua torre d’avorio protetta a vista da Luigi Di Maio (...) A oltre un anno dall'insediamento del "padre dei navigator", nel bel mezzo della più grande crisi occupazionale dal Dopoguerra, l'Anpal naviga a vista. E il fallimento del "Modello Mississippi" voluto dai Cinque Stelle preoccupa maggioranza e opposizione. Il commento di Lidia Baratta su Linkiesta.

Scandalo Mimmo Parisi, Anpal allo sbando ma lui resta al suo posto. Nel Mississippi