Fca chiede soldi, ma saranno restituiti? Alitalia insegna

Fca chiede soldi, ma saranno restituiti? Alitalia insegna

Nel pieno del polverone suscitato dalla decisione di Fca di ricorrere al decreto liquidità per un prestito garantito dalla Sace (lo Stato cioè i contribuenti) di 6,3 miliardi di euro per la sua consociata Fca Italy, nessuno si è posto in questi giorni una domanda chiave. Quei soldi una volta ottenuti saranno alla fine del triennio anche restituiti? O si rischia di fare la fine deli innumerevoli prestiti-ponte pubblici fatti, solo per fare un esempio ad Alitalia, e mai rimborsati? Può sembrare una provocazione, ma molti indizi portano lì. Il commento di Fabio Pavesi su Affari Italiani.

La furbizia di John Elkann, soldi dall'Italia, tasse pagate all'estero