Il Belpaese va a fondo

Il Belpaese va a fondo

(Tra tutti i Paese dell'Unione Europea, ndr) l’Italia resta il paese che cresce meno. L’anno dovrebbe chiudersi con un prodotto interno lordo che varia dello 0,1 per cento, mentre nel 2020 non dovrebbe superare il mezzo punto percentuale (la media dell’area dell’euro è rispettivamente 1,1 e 1,2 per cento). Una performance così asfittica non la registra neanche la Germania che pure sta entrando in recessione tecnica: già a partire dall’anno prossimo, l’economia tedesca è attesa in recupero, con una crescita dell’ordine dell’1 per cento. Il commento di Veronica De Romanis su Il Foglio.

Palazzo Chigi dimentica il problema numero 1 del Belpaese, l'economia