Nuova finanziaria, pioggia di tasse sugli italiani

Nuova finanziaria, pioggia di tasse sugli italiani

La manovra fiscale per il 2020 forse non farà aumentare la quota del reddito nazionale che va allo Stato, ma certamente infittisce il bosco e il sottobosco che rende impenetrabile un sistema fiscale rimasto immutato nella sua struttura portante da quasi mezzo secolo, ma che si è infittito di provvedimenti piccoli e grandi, spiccioli o strutturali che lo hanno reso incomprensibile e impenetrabile. Il Governo giallo-rosso, anziché cominciare un lavoro di lunga lena che avrebbe dovuto ridurre e semplificare le imposte, ha fatto il contrario. Almeno per ora, almeno così sembra, perché per capire che cosa sarà davvero realizzato e cosa no bisognerà attendere una stagione che si preannuncia già come un inverno dello scontento. Il commento di Stefano Cingolani su Lerrata 43.

La manovra del governo fa acqua da tutte le parti