Lagarde alla Bce subentra a Draghi

Lagarde alla Bce subentra a Draghi

Secondo la banca d'affari americana Goldman Sachs, in un accurato studio di un analista di esperienza come Sven Jari Stehn riguardo alla parte relativa agli acquisti di bond sovrani o di agenzie governative da parte della Banca Centrale Europea, questi non cesseranno, come preannunziato recentemente da Mario Draghi. Nello studio di Goldman appaiono di fatto soltanto come un “contorno” necessario per ampliare il valore di acquisti mensili, affinché possano sortire un effetto diretto sui mercati e sulle dinamiche macro, come mostra il grafico. Un commento su Business Insider.

La nuova Bce, Lagarde alla guida, continuerà con la politica di Draghi