Il lavoro è sempre più precario, l'Italia non cresce

Il lavoro è sempre più precario, l'Italia non cresce

L’occupazione ha ripreso a tirare, anche nel 2017. Ma quale occupazione? L’Istat registra un calo del lavoro indipendente, un aumento di quello dipendente e, all’interno di quest’ultimo, dei contratti a termine a in somministrazione. I nove decimi della nuova occupazione sono fatti di lavoro a tempo determinato. Verso questa modalità contrattuale si sono riversati gli ex-collaboratori e le finte partite Iva: dunque un effetto il jobs act lo ha avuto, quello di incentivare il lavoro a termine dal quale sono state tolte limitazioni e condizioni. Roberta Carlini sul Messaggero Veneto.

L'Italia cresce, poco, ma il lavoro, quello vero, dov'è?