Chi é Mimmo Parisi? Nessun lo sa!

Parisi è uomo di fiducia di un governatore come Phil Bryant, vicino a Donald Trump e coinvolto nello scandalo di Cambridge Analytica relativo ai dati dei cittadini britannici, spediti da Londra al Mississippi per essere rielaborati e usati per influenza il risultato del referendum su Brexit. Che lo stesso Parisi…
Leggi tutto...

Italia, gli stipendi sono troppo bassi

Dal 2000 al 2017 i salari italiani sono aumentati di soli 400 euro all’anno, contro i 5000 euro di aumento medio della Germania e i 6000 euro circa di aumento medio della Francia. Dieci volte meno. E siamo uno dei sei Paesi su 28 dell’Unione Europea a non avere un…
Leggi tutto...

La scuola italiana non prepara al lavoro

“Mi sono laureato in filosofia con 110, ho fatto ogni tipo di lavoretto ma son costretto a fare il cameriere. È ingiusto che la società non mi offra un lavoro adeguato, vuol dire che l’educazione e lo studio non vengono valutati”. Affermazioni di questo tipo sono il pane quotidiano di…
Leggi tutto...

Il governo giallo-verde di fronte alla recessione

Per la seconda volta in un decennio l’Italia oltrepassa le colonne d’Ercole della recessione tecnica, e magari ha ragione il premier Giuseppe Conte – “Il 2019 sarà un anno bellissimo” – ma l’esperienza ci dice che la decrescita non è mai solo un fatto economico: segna spartiacque politici, concretizza un…
Leggi tutto...

L'Italia in recessione, tutto previsto

Sorpresa sorprendente: l’attività economica in Italia è diminuita anche nell’ultimo trimestre del 2018 ed il paese è quindi in “recessione tecnica” come tanti – con il tono dell’esperto che riprese e recessioni se le pappa a colazione, pranzo e cena – amano dire in questi giorni. Dire che l’annuncio dell’Istat…
Leggi tutto...