L'Ue tira un sospiro di sollievo, l'economia cresce

È un buon momento per l’Europa. Non solo l’economia migliora (i primi dati suggeriscono che la crescita nel secondo trimestre potrebbe essere stata la migliore da sei anni in qua) ma migliora anche l’opinione dei cittadini verso le istituzioni europee. Persino in Gran Bretagna se si votasse oggi il 54…
Leggi tutto...

Alla Camera una sceneggiata napoletana

Un irriducibile manipolo di franchi traditori, insieme a un inaffidabile esercito di malpancisti grillini, si è preso la briga di assassinare in Parlamento l'accordo neo-proporzionale "alla tedesca". È stata una farsa. Ma è stata anche una fortuna. Proviamo a immaginare cosa sarebbe accaduto, se fosse andato in porto lo scellerato…
Leggi tutto...

Bugie intorno al caso Etruria-Boschi

L'improprio gran da farsi di componenti del governo Renzi per salvare Etruria oltre a non essere lodevole sotto alcun aspetto, è anche in assoluto contrasto con quel che è accaduto nei mesi successivi. Banca Etruria non solo non è stata salvata, ma è stata distrutta proprio dall’incapacità dell’esecutivo dell’epoca, che…
Leggi tutto...

Il mondo del lavoro è cambiato, attrezziamoci

La Commissione europea dice che per il 2020 mancheranno 500mila tecnici Ict in Europa ed Eurostat segnala che nei dieci anni della crisi questo tipo di occupazione è comunque cresciuta del 3% all’anno in media. Da osservare inoltre che mentre tutti i settori diventano sempre più digitali, le capacità informatiche…
Leggi tutto...

L'Italia non cresce, un problema anche per l'Europa

Un Paese che ha una stazza economica inferiore solo a Germania e Francia tra i membri della moneta unica ma cresce pochissimo ormai da anni e non ha grandi prospettive di ripresa a breve termine. Una montagna di debito pubblico - la più grande del mondo dopo Giappone e Stati…
Leggi tutto...