In autunno, se non si interviene, esploderà il Paese

Spiega Massimiliano Valerii, direttore del Censis: «Dire che sui giovani adulti ci giochiamo il futuro del Paese non è una frase ad effetto. Piuttosto significa rendersi conto che dalla capacità occupazione dell’attuale generazione di trentenni dipenderà la stabilità del debito pubblico e la sostenibilità del sistema di welfare: pensioni, sanità,…
Leggi tutto...

Il ritorno del satanismo

Le parole della pentastella, Sara Cunial, oggi fuoriuscita e iscritta al gruppo misto: “Nel corso della storia, quando si voleva ostacolare il pensiero divergente, quello libero da stereotipi e modelli preconfezionati, si è sempre ricorsi al “diavolo”. O quantomeno a tutte le forme di “oscurità” che servivano a dare una…
Leggi tutto...

Si crede di conoscere tutto sulla Spagnola e ci si sbaglia

Il soprannome dell’epidemia deriva probabilmente dal fatto che all’epoca la Prima Guerra Mondiale era in pieno svolgimento e per non incoraggiare i propri nemici, le principali nazioni coinvolte (Germania, Austria, Francia Gran Bretagna e Stati Uniti) non diffondevano notizie sull’influenza. La neutrale Spagna, invece, non aveva bisogno di nasconderla, e…
Leggi tutto...

Padova ha scoperto un genio, è Giulio

“Giulio Deangeli è un ragazzo fuori dal comune sotto molti profili, quello umano prima di tutti - ha commentato il rettore dell’Università di Pisa, Paolo Mancarella - I suoi risultati nascono da un talento prezioso unito a un’innata capacità di leadership che gli sta permettendo di emergere a livello internazionale.…
Leggi tutto...

Italia e Spagna con la metà degli infermieri

C’è una linea invisibile che attraversa l’Europa. Prima del Covid, i Paesi dell’Europa settentrionale e centrale potevano vantare il personale sanitario meglio preparato. Il numero di dottori pro capite è simile a quello dell’Europa meridionale, la differenza invece risiede nel numero di infermieri. I Paesi del primo gruppo hanno molti…
Leggi tutto...