Le avventure del monarca di Arcore non finiscono qui

Gli italiani hanno decisamente memoria corta, cortissima. Adorano l'ex premier Berlusconi e sono disposti a perdonargli tutto. Anche di avere rapinato lo Stato italiano di 360 miloni di euro. Grazie alla prescrizione Silvio l'ha sfangata e gli sono stati addebitati solo 7 milioni di ruberìe. Ci auguriamo che il prossimo evasore fiscale milionario (ma anche di poche migliaia di euro...) pretenda la piena assoluzione dai fatti contestati e l'ammissione d'ufficio ai servizi sociali. Una volta alla settimana quel che preferisce fare, anche andare a giocare a golf sul green di Cortina d'Ampezzo. Tutto questo è ridicolo ed è indicatore preciso di una giustizia che non funziona. E' forte, molto forte e dura con i deboli, con chi ruba una mela per sfamarsi, ed è prona con chi può permettersi stuoli di legulei di fama.

Il Re (S.B.) è (politicamente) morto. Viva il Re!

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS