Tre punti deboli della strategia della paura di Palazzo Chigi

L’istituzione, qualunque sia il suo colore politico, deve sempre mirare a conservare la sua autorevolezza e quindi deve sempre dare prova di specchiata competenza. La pretesa di mantenere la “distanza sociale” (un termine che è già un naufragio concettuale in quanto si tratta semplicemente di “distanza fisica”) è semplicemente irrealizzabile sui mezzi pubblici, sulle banchine ferroviarie e nelle stazioni della metropolitana. Il commento di Salvatore Abruzzese su il Sussidiario.

E' il governo che crea allarme ingiustificato e incute paura nella popolazione

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS