Cambiamo Ebbasta, salviamo i nostri giovani

Smettiamo noi genitori di proporci come amici dei nostri figli, di voler essere progressisti a tutti costi, dove essere al passo con i tempi significa consentire ai propri figli di dettare le regole in ambito familiare e non insegnare quei principi etici indispensabili, oramai considerati obsoleti e prerogativa di persone bigotte, perché impongono un modello comportamentale che è stretto anche ai genitori stessi. Smettiamo di ignorare i cambiamenti che si sono verificati nei Millennials, continuando a proporre metodi d’insegnamento scolastico che non fanno breccia nella loro mente e nel loro cuore, perché non sono in grado di parlare con la loro lingua, completamente diversa da quella che si utilizzava prima dell’avvento del web. Il grido di allarme,assolutamente da ascoltare, di Marisa Giudice sul suo blog.

Ebbasta non basta, va cancellato e... basta!

Leggi tutto...

Combattere la disuguaglianza di genere

  • Pubblicato in Esteri

Nascere donna? Un handicap in troppi Paesi.

Nella lotteria della vita, nascere femmina in un Paese povero ti pone in una condizione di doppio svantaggio. Nei Paesi poveri le donne sono il gruppo demografico che presenta la maggiore incidenza globale di povertà, oltre alle peggiori condizioni di salute, il minor accesso all'istruzione e la più alta probabilità di essere vittime di violenza. L'editoriale di Bjorn Lomborg su Il Sole 24 Ore.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS