Manifestazioni di protesta a rischio infiltrati

Black bloc in azione

I servizi segreti sono al corrente dei nomi, dei cognomi e dei percorsi dei manifestanti violenti che cercano sistematicamente di creare l'incidente mortale. Tutte le occasioni possono essere propizie pur arrivare allo scontro fisico con le forze dell'ordine. Si tratti di Tav, di occupazioni abusive di case o altro, polizia e carabinieri sovente reagiscono in maniera eccessiva e ci scappa il morto. Come a Genova nel 2000, a Bolzaneto. Articoli su la Repubblica di Francesco Viviano e Paolo Griseri.

Il variegato mondo dei black block