Ma la scuola migliora solo cambiando i banchi?

Ma la scuola migliora solo cambiando i banchi?

I banchi della Azzolina. Il fatto che queste sedute attrezzate costino tre volte tanto i normali banchi, siano interamente di plastica e dunque poco ecologiche, abbiano piccoli piani ribaltabili adatti a ospitare tablet o portatili ma non più di due quaderni e libri e, soprattutto, non si possano unire tra loro per lavorare in gruppo condividendo materiali, ha suscitato polemiche accompagnate da battute, vignette e sarcasmi, per via delle fragili rotelle su cui poggia questa discutibile innovazione. A questa discussione in tanti si sono ribellati, sostenendo che non è serio parlare di sedie quando in ballo c’è il futuro della scuola. Il commento di Franco Lorenzoni su Internazionale.

Scuola, non servono solo i banchi a rotelle, parla un insegnante