L'era nera del 536 d.C.

L'era nera del 536 d.C.

L’era nera, l’anno peggiore in cui un essere umano abbia potuto vivere, molto peggio del 1349, quello della peste nera che ha ucciso metà della popolazione europea, e del 1918, con i 100 mila morti per l’influenza spagnola. Indubbiamente peggio del Covid 2020. Se aveste una macchina del tempo non vorreste viaggiare a quell’epoca. Vi trovereste infatti nel decennio più freddo degli ultimi millenni, con una temperatura fino a 2,5 gradi in meno. Le piante non riescono più a produrre e la fame è diffusa. In Cina nevica in piena estate. E soprattutto una densa nebbia avvolge ogni cosa e si estende dal continente asiatico al Medio oriente, copre tutta l’Europa e impedisce ai raggi del sole di arrivare. Di notte la luna e le stelle non sono più visibili. Il commento di Mariella Bussolati su Business Insider.

Nel sesto secolo d.C. l''anno più drammatico per l'umanità