Coronavirus, il buono baby sitter finisce ai nonni

Coronavirus, il buono baby sitter finisce ai nonni

In Italia, la confusione regna sovrana. E nel caos, si sa, a vincere sono soprattutto gli evasori fiscali che grazie al bonus baby sitter potranno mettersi in tasca 960 euro senza fare sforzo alcuno. A chiarirlo è proprio una circolare del’Inps, la numero 73 del 2020 pubblicata il 17 giugno nella quale si spiega la “non applicabilità del principio di carattere generale della presunzione di gratuità delle prestazioni di lavoro rese in ambito familiare, salvo si tratti di familiari conviventi con il richiedente e, ovviamente, di soggetti titolari della responsabilità genitoriale (genitore, anche se non convivente, separato/divorziato)”. Giuliano Balestreri su Business Insider.

Bonus baby sitter, fatto la legge, trovato l'inganno!