"Stiamo riaccendendo l'epidemia per salvare il turismo"

"Stiamo riaccendendo l'epidemia per salvare il turismo"

"Quel che posso dire io, che non sono un virologo e mi occupo di analisi dei dati, è che i segnali delle ultime due settimane non sono per niente rassicuranti. Se guardiamo quel che succede a livello nazionale, possiamo anche non accorgerci di quel che sta accadendo, perché il dato nazionale è una media, in cui le curve epidemiche dei vari territori si mescolano e giocano a rimpiattino fra loro, nascondendo quel che succede nei territori critici. Ma se si scende al livello più basso consentito dai dati della protezione Civile, ossia a livello provinciale, si riesce a vedere quel che a livello nazionale si intravede appena, e cioè che sono una quindicina le province in cui la curva epidemica, anziché continuare a scendere, ha invertito la sua corsa e ha iniziato a risalire". L'intervista al prof. Luca Ricolfi da parte di Gianni De Vecchio su Huffington Post.

Ricolfi: "Non abbassare la guardia, il Covid non è sconfitto"