"No runner, no movida" ordina Conte

"No runner, no movida" ordina Conte

L’Italia No-Young è trasversale e potente. È quella che davanti ai numeri dei ragazzi emigrati all’estero dice «Meglio perderli che trovarli». L’Italia che ha deriso gli studenti in gara per il 30 agli esami definendoli «sfigati». Quella che li invita da un decennio a fare gli idraulici anziché iscriversi all’università. Che li accusa di mammismo perché restano a casa coi genitori o di fancazzismo perché non vogliono raccogliere fragole a due euro l’ora. Il commento di Flavia Perina su Linkiesta.

L'Italia non e' un Paese per i giovani