Ci si indebita sempre di più, il male degli italiani

Ci si indebita sempre di più, il male degli italiani

Ogni fenomeno finanziario è a somma zero, c’è chi vince e c’e’ chi perde. Qui a perderci c’è solo il consumatore. Il cittadino non chiede credito per produrre ricchezza ma per consumare, quindi non c’è un investimento ma un pegno, un vincolo sulle entrate future, vendono il loro futuro a chi gli fa credito. Immaginatevi a vendere le vostre future ore di lavoro per acquistare un televisore, è così. Conosco gente che paga rete mensili uguali o superiori al proprio stipendio, altri che vogliono rimodulare i loro debiti perché non riescono a sostenerli. Queste persone sono schiavi, schiavi per un televisore. Il commento di Vincenzo Imperatore su Lettera 43.

Non ci si deve indebitare per andare in vacanza