Luigi Ontani fa discutere con la sua fontana a Vergato

Luigi Ontani fa discutere con la sua fontana a Vergato

L’opera di Luigi Ontani, nelle intenzioni dell’artista, avrebbe voluto omaggiare il proprio paese d’origine, è stata collocata in una zona importante di Vergato, un piccolo centro dell’Appennino bolognese. Secondo la descrizione di Giulia Ronchi, si tratterebbe di “un monumento che, sul modello di una fontana seicentesca, è intriso di iconografia greca e romana, con dèi e creature mitologiche a raffigurare il fiume Reno, il Torrente Vergatello, l'Appennino, e gli elementi della topografia del luogo. Al centro, un Fauno adulto dall'aspetto fiero, gli occhi bianchi e il pene eretto, tiene sulle spalle un putto alato." Le considerazioni di Marisa Giudice sul suo blog.

Ontani, un artista dissacrante e, di conseguenza, provocatorio