L'uomo, la donna e i loro robot

L'uomo, la donna e i loro robot

L’umanità si sta spingendo verso una strada che porta alla gratificazione del proprio ego, dei propri bisogni affettivi e fisici con il minimo sforzo e coinvolgimento emotivo. Tra non molto i robot metteranno alla porta anche i lavoratori umani perché oltre all’efficace produttività  non si ammalano, non procreano e soprattutto non scioperano. Le considerazioni di Marisa Giudice sul suo blog.

Il rapporto tra uomo e animali, uomo e robot