Le nuove rotte dell'immigrazione

Le nuove rotte dell'immigrazione

Chi vuole sfuggire al regime di Bashar al-Assad, nella martoriata Siria, studia ogni sistema praticabile pur di raggiungere l'Occidente Si va sperimentando anche la rotta del Polo Nord, che non è del tutto nuova. Se si leggono i post di profili Facebook che aiutano i siriani a fuggire dal Paese ed entrare in Europa, si nota che questa tratta era stata sperimentata già due anni fa, nel 2013. Nei post si possono trovare anche i costi del viaggio, che arrivano a decine di migliaia di dollari. In uno dei contenuti pubblicati sul profilo si parla di “difficoltà ad attraversare il confine tra Russia e Norvegia”. Il consiglio: comprare una mongolfiera per 14mila dollari e sorvolare la frontiera. Un articolo di Gianni Rosini su il Fatto Quotidiano.

Immigrazione, la difficoltà di bloccare un esodo biblico