A Sanremo trionfa l'inno alla droga

Il Festival di Sanremo è da sempre l’emblema della canzone italiana. Claudio Baglioni, direttore artistico di questa edizione, ha posto come tema centrale l’armonia e l’amore. Un bel messaggio da inviare ai giovani, in un periodo in cui l’odio e l’individualismo hanno sicuramente la meglio su questi sentimenti; perché, però,…
Leggi tutto...

I giovani d'oggi e il sentimento dell'odio

Che senso ha ricordare il genocidio nazista se poi non ci fermiamo in questa lotta per il diverso? E con questo non mi riferisco ai migranti ma a ciò che avviene nella quotidianità: nella rabbia contro il vicino o contro chi intralcia il tuo percorso in macchina o contro chi…
Leggi tutto...

Le figure del teschio e della morte affascinano i giovani

Da sempre il teschio è relazionato con l’idea della morte. I pirati lo utilizzavano, infatti, nelle loro bandiere per terrorizzare il nemico e indurlo alla resa. Nel nazismo il simbolo delle “teste di morto”, il Totenkopf,caratterizzava alcuni dei berretti degli ufficiali e dei carristi. Emblema della 3. SS-Panzerdivision “Totenkopf”, noto…
Leggi tutto...

Bravate di ragazzi diventano atti sacrileghi

Nel corso dell’anno 2018 sono diversi i casi di sparizione per furto delle particole. E’ successo nella parrocchia di San Martino Vescovo, a Musano di Trevignano, a Modena, nella chiesa interna all’ospedale di Baggiovara, ad Ancona nella chiesa di San Francesco alle Scale, nella diocesi di Padova e in particolare…
Leggi tutto...

Gioco dell'oca e gioco dell'ouroboros

Chi di noi non ha mai giocato al Gioco dell’Oca? E’ un gioco antichissimo, le cui origini risalgono nel 1580 quando Ferdinando I De’ Medici donò la propria versione al Re di Spagna Filippo II. Alcuni ipotizzano che il gioco si chiamasse così perché in premio al vincitore era offerta…
Leggi tutto...