Una sfida cruciale nella seconda ondata del Covid

La pandemia ci sta dividendo molto anche nel dibattito pubblico e sui social. Più che dividersi in 'negazionisti' e 'catastrofisti', l’Italia si divide in realtà tra persone che possono permettersi di stare (lavorare) a casa e persone che non possono e che se non possono lavorare fuori casa non lavorano…
Leggi tutto...

La tragedia italiana si chiama Giuseppe Conte

Oltre a rimirarsi allo specchio, la strategia di Conte è quella di chiudere e di pregare, non a caso i luoghi di culto restano aperti, nella speranza che a un certo punti arrivi il vaccino o un altro deus ex machina a risolvere la tragedia che ci ha colpiti. Il…
Leggi tutto...

La pandemia: come la affrontano i Paesi in via di sviluppo

A nove mesi dall’inizio della pandemia, l’Europa rimane una delle regioni più colpite dal Covid-19. Dieci dei 20 Paesi con il più alto numero di morti per milione di persone sono europei. Gli altri dieci sono nelle Americhe. Ciò include gli Stati Uniti, che hanno il maggior numero di casi…
Leggi tutto...

Concorso scuola, i motivi di un fallimento lungo 72 anni

Scuola. La questione da porre in discussione è l’aver deciso a fine febbraio, contro ripetute obiezioni parlamentari (ma ormai, purtroppo, il Parlamento è commissariato dal governo), di bandire, proprio nell’annus horribilis che già si sapeva segnato dai giganteschi problemi della ripartenza scolastica post-Covid, concorsi riservati e ordinari per oltre 600mila…
Leggi tutto...

I cialtroni al governo

Ci avevano detto che eravamo dei fighi pazzeschi, che il modello italiano era invidiato in tutto il mondo e altre balle casaliniane che troppi giornali si sono bevuti come acqua brillante trasformandola poi in droplet infetti per tutti, anche per gli apoti. Sappiamo tutti che cosa sta succedendo, ma pare…
Leggi tutto...